Lavoro: 500mila euro dalla Provincia. Incentivi per giovani e imprese

21 Gennaio 2014

Presidente della Provincia Trespidi

Lavoro, si è svolto oggi in Provincia la presentazione delle tre azioni contro la crisi. Si tratta innanzitutto del fondo per contributi dai 4 ai 5mila euro da indirizzare ai datori di lavoro che inseriscono o reinseriscono personale a rischio espulsione o esclusione dal mercato. In totale il fondo ammonta a circa 119.000 euro, a cui si aggiungono 200mila euro resi disponibili dalle variazioni di bilancio.

Attraverso questa iniziativa, a detta del presidente Massimo Trespidi, potranno essere assunti circa 70 lavoratori che dovranno essere stabilizzati. Sono inoltre stati illustrati gli incentivi alle imprese per l’assunzione e la stabilizzazione di giovani disoccupati o impiegati in modo discontinuo tra i 29 e i 34 anni, per i quali le risorse provinciali a disposizione ammontano a 250.000 euro.

Infine vi sono i trasferimenti a soggetti per iniziative di promozione dell’autoimprenditoria giovanile e femminile. Si tratta di fondi volti a incoraggiare nuovi imprenditori. L’importo complessivo in questo caso è di 50mila euro.
Trespidi ha anche ricordato che il 31 gennaio termina la possibilità di avere incentivi per l’inserimento lavorativo dei diversamente abili.

POLITICHE LAVORO CONTRO CRISI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà