Camera di commercio, 135mila euro per Expo 2015. Imprese sotto quota 31mila

24 gennaio 2014

La sede della Camera di commercio di Piacenza

Si è discusso di Expo 2015 questa mattina in Camera di commercio. Il presidente Giuseppe Parenti ha ricordato quale è il costo dell’area (450.000 euro ai quali si deve aggiungere l’iva) e l’impegno assunto dalle Istituzioni per avere la presenza piacentina nel Padiglione Italia. In particolare l’Ente camerale si è impegnato a trasferire risorse pari a 135.000 euro cui aggiungerà il valore dell’iva. L’impegno è stato immediatamente trasferito al presidente dell’associazione di scopo, Silvio Ferrari, che ha convocato per oggi pomeriggio l’assemblea dei soci.

Ma dalla Camera di commercio arrivano anche numeri che confermano la difficile situazione dell’economia piacentina: è infatti sceso sotto le 31mila unità il numero di imprese registrate in provincia di Piacenza.
A fine 2012 le realtà iscritte alla Camera di commercio risultavano 31.268, a fine 2013 sono diventate 30.758: vale a dire 510 in meno, più di una giorno è andata persa. Le imprese attive sono 27.666.

COMUNICATO STAMPA IMPEGNO EXPO2015
COMUNICATO STAMPA IMPRESE REGISTRATE

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE