Legge contro la ludopatia, riunito il coordinamento: “Servono più firme”

24 Gennaio 2014

20140124_152312_resized (1)

Servono 50.000 firme entro il 7 marzo per presentare una legge per arginare le tragiche conseguenze del gioco d’azzardo. La Regione Emilia Romagna dovrà raccoglierne 10.000. Per questo nel pomeriggio si è tenuto un incontro del coordinamento provinciale “1.000 piazze contro l’azzardo” per fare il punto sulla raccolta di firme che secondo Massimo Trespidi “ha bisogno di un’accelerata”. Per questo i rappresentanti delle varie amministrazioni comunali organizzeranno banchetti di raccolta firme sul mercato, in centro paese e all’uscita della messa. Gli enti locali e le associazioni che lottano contro la ludopatia chiedono con questa proposta di legge di regolamentare il gioco d’azzardo e di conferire più poteri di controllo ai Comuni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà