Piacenza

Pass invalidi, tutti assolti. Dosi: “Sentenza disarmante”

7 marzo 2014

Paolo_Dosi_sindaco_01_10541

“Nel pieno rispetto della magistratura e in attesa delle motivazioni che arriveranno tra 90 giorni, devo dire che la sentenza sui pass invalidi ci mette in difficoltà su un tema particolarmente sensibile”. Parole del sindaco di Piacenza Paolo Dosi, che a Telelibertà commenta la decisione della Corte d’Appello di Bologna, che ha assolto tutti gli imputati del processo per i pass invalidi. Le indagini, che erano state condotte dalla polizia municipale, avevano portato in primo grado a quattro condanne, tra cui quella di un medico. Le accuse erano di truffa e falso. La vicenda giudiziaria era partita da un esposto che segnalava che una 44enne piacentina titolare del pass era solita guidare un’auto sportiva e calzare tacchi a spillo di 12 centimetri. Secondo Bologna però i fatti contestati non sussistono.
Il primo cittadino non nasconde le proprie perplessità in merito: “Abbiamo dato mandato alla polizia municipale di sorvegliare proprio su questi temi e ora di fronte a queste quattro assoluzioni ci sentiamo disarmati. Non vogliamo comunque retrocedere – ha proseguito Dosi – continueremo a individuare questa tipologia di violazione come la più degna di attenzione. Non appena arriveranno le motivazioni, valuteremo come agire. Probabilmente faremo ricorso”.

Comunicato pass invalidi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE