Falsifica il pass invalidi della madre: denunciato 50enne fiorenzuolano

09 Luglio 2021

Aveva contraffatto il pass invalidi della madre alla perfezione per poter parcheggiare la propria auto in piazza Molinari a Fiorenzuola, uno spazio pubblico interdetto al transito e alla sosta dei veicoli ad eccezione di quelli con autorizzazione (residenti o invalidi). Il colpevole del dolo e’ un fiorenzuolano di 50 anni.  Gli agenti della polizia locale si sono accorti che il pass invalidi era falso anche se stampato a regola d’arte con quadricromia e su carta plastificata. Il cinquantenne è stato multato, il contrassegno falso è stato sequestrato e inoltre è stato raggiunto da una denuncia penale, ratificata in questi giorni dal pm, ai sensi dell’articolo 482 per avere contraffatto coscientemente con dolo un documento. Un reato odioso perché sottrae posti auto a cui reali invalidi avrebbero diritto. Il contrassegno della madre, utilizzato dalla donna sulla propria auto, e’ invece risultato regolare.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà