Colpo duro allo spaccio: presi con oltre un chilo di hashish

22 Marzo 2014

Spaccio hashish

Centodieci ovuli di hashish già confezionati, in tutto un chilo e 200 grammi di sostanza stupefacente, oltre 700 euro in contanti: a tanto ammonta la droga sequestrata dal nucleo investigativo dei carabinieri di Piacenza che hanno “scovato” un laboratorio di rifornimento situato a Codogno.

In manette sono finiti un 22enne marocchino, incensurato, e un 43enne piacentino pluripregiudicato, entrambi ora agli arresti domiciliari.

Lo scambio di stupefacente avveniva nella zona di via IV novembre, un movimento sospetto che pochi giorni fa ha fatto scattare i pedinamenti dei militari. Seguendo le tracce del giovane straniero fino a Codogno, dove vive, hanno individuato un piccolo laboratorio realizzato nello sgabuzzino di casa. Da lì sono risaliti anche al corriere piacentino, il quale a sua volta nascondeva ovuli di droga nel proprio appartamento.

Spaccio hashish

Spaccio hashish

© Copyright 2021 Editoriale Libertà