Panico alla sede del Pd: un uomo fa irruzione e distrugge il totem a calci

13 Maggio 2014

20140513-001227.jpg

Momenti di tensione nella sede provinciale del Partito democratico. I militanti impegnati in serata nei locali di viale Martiri della Resistenza hanno chiamato le forze dell’ordine per riportare alla calma un uomo do 42 anni che ha fatto irruzione urlando e imprecando, forse in preda ai fumi dell’alcol. L’uomo ha distrutto a calci il totem del partito che è posizionato all’ingresso della sede, la polizia lo ha condotto in questura per gli accertamenti. Il Pd sporgerà denuncia, chiedendo il risarcimento dei danni. L’uomo è stato denunciato per danneggiamenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà