Oltre 50 migranti in arrivo. Martedì lo sgombero degli appartamenti

04 Giugno 2014

arrivo profughi (1)-800

Oltre 50 migranti arriveranno a breve a Piacenza. E’ la conseguenza dell’ultima ondata di sbarchi in Sicilia. Il flusso non si arresta, il totale degli arrivi in questi primi cinque mesi dell’anno ha superato quota 43mila, pari al totale degli stranieri giunti via mare in Italia nell’intero 2013. Nei giorni scorsi il Comune di Piacenza ha chiesto una differente ripartizione delle persone accolte nel territorio piacentino: in città oggi vengono ospitati 88 migranti sui 107 presenti. Palazzo Mercanti chiede che si ragioni tenendo presenti i tre distretti, in modo che ogni singolo paese della provincia si faccia carico della situazione.

Entro il 10 giugno, infine, gli ex profughi che erano stati arrestati dopo i tafferugli del 27 marzo in via Taverna dovranno lasciare gli appartamenti messi a loro disposizione dal Comune che li ha esclusi dal progetto di accoglienza. Si tratta del provvedimento che era stato notificato in aprile a 12 stranieri, cinque dei quali hanno già lasciato la città. La delibera però aveva subito una sospensione per la verifica di alcuni punti tecnici. Diventerà effettiva la prossima settimana, con il timore che possano verificarsi nuove tensioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà