Virginia, 91 anni da Melbourne ad Alseno. “Il segreto? Prendere la vita come viene”

17 Giugno 2014

Virginia, dallAustralia a Lusurasco (1)

Virginia Corvi è partita da Melbourne pochi giorni fa. Ventisette ore di aereo, due scali, uno a Singapore, l’altro a Dubai, fino alla caldissima Milano. Un viaggio impegnativo per chiunque, ma da record se ad affrontarlo da sola, con assoluta naturalezza, è stata questa super nonna di 91 anni. “All’aeroporto non credevano fossi del 1923, ho dovuto presentare il documento” sorride Virginia.

Emigrata nel 1950, è tornata nella casa dove è nata nel 1923, a Lusurasco di Alseno. Un viaggio diverso rispetto a quello di più di mezzo secolo fa, quando, per raggiungere l’Australia, Virginia e il marito Romano, un partigiano russo rimasto ad Alseno dopo la Grande Guerra, avevano dovuto affrontare un’odissea di 41 giorni, in una nave stracarica di emigrati.

“Non era facile nel dopoguerra tornare alla vita normale – ricorda Virginia -. Un gruppo di piacentini disse a mio marito: ‘Venite in Australia, ci sono banane, c’è farina’. L’Australia in questi anni è cambiata molto, ora ci sono più italiani in Australia che qui. Ho avuto tanti guai, ma non mi sono mai lamentata, ho preso la vita come viene. Ecco il mio segreto”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà