La casa del viaggiatore è salva. Il convento dei Cappuccini chiude

09 Luglio 2014

20140709-002752.jpg

La casa per ferie dei frati Cappuccini sullo Stradone Farnese è salva. La rassicurazione arriva dall’assemblea straordinaria dei soci che si è tenuta ieri pomeriggio. E’ il presidente pro tempore, fra’ Adriano Parenti, a darne notizia. Fra’ Parenti è economo provinciale ma anche legale rappresentante di alcuni conventi della provincia emiliano-romagnola dei Cappuccini. In questo momento si sta occupando degli aspetti amministrativi delle strutture che il Capitolo provinciale ha deciso di chiudere a causa della scarsità di vocazioni. Proprio alla luce della mancanza di frati i Cappuccini sono chiamati in questi mesi ad una razionalizzazione. La chiusura del convento di Piacenza, decisa lo scorso aprile al termine di un percorso di raccolta di informazioni e pareri, avverrà il prossimo mese di ottobre. Ma non interesserà la casa per ferie, denominata “Casa del viaggiatore”. Altri dettagli sul quotidiano Libertà, oggi in edicola.

20140709-002852.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà