Terremoto graduatorie: guerra tra precari nella scuola

12 Agosto 2014

aula scolastica

Precari contro precari: scatta la guerra tra i poveri, tra chi da anni si trova fermo nella fila del precariato scolastico. Il terremoto delle graduatorie è arrivato anche a Piacenza e si è trasformato in una battaglia fra insegnanti del Nord e insegnanti del Sud. Il sottosegretario Roberto Reggi ha detto che quello del precariato è uno scandalo che non può più andare avanti. A scatenare l’ira di tanti piacentini il fatto che nel corso dell’ultimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (cioè quelle che servono a prendere metà degli assunti a titolo definitivo di ogni anno e al reclutamento dei supplenti annuali) le liste provinciali delle regioni del Nord sarebbero state “prese d’assalto” da precari del Sud e di altre province in cerca di una cattedra fissa. “Siamo in fila da quindici anni, non possiamo sempre essere scavalcati” hanno detto gli insegnanti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà