Piacenza

Doccia anti-Sla, il sindaco ai piacentini: “Facciamolo tutti in piazza”

23 agosto 2014

Renzi - Ice Bucket Challenge

Anche il sindaco Paolo Dosi sembra intenzionato ad aderire alla Ice Bucket Challenge, la doccia anti Sla alla quale si è sottoposto anche il premier Matteo Renzi e che sta coinvolgendo mezzo mondo. Un’iniziativa benefica volta a sensibilizzare l’opinione pubblica relativamente alla terribile malattia genetica e soprattutto per raccogliere fondi per la ricerca, che anche il primo cittadino di Piacenza dichiara di voler sperimentare. Allargandola però a tutti i piacentini.

“Penso che abbia senso partecipare a questa catena di Sant’Antonio se si è consapevoli e se si partecipa in tanti – scrive Paolo Dosi rispondendo all’invito del giornalista di Libertà Giorgio Lambri -. Non solo e non tanto per la quantità di risorse che si raccolgono, ma perché si può condividere una preoccupazione comune e la volontà di contribuire al tentativo di raggiungere un obiettivo importante: sconfiggere, o almeno contenere al massimo, una grave malattia. A queste condizioni accetto volentieri, ma non nomino altre persone singole. Preferisco nominare i miei concittadini, tutti quelli che potranno o vorranno partecipare: doccia collettiva in piazza nel tardo pomeriggio di un giorno della prossima settimana. All’acqua ci penso io, mentre ognuno si porta il secchio da casa. Per il ghiaccio ci organizziamo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE