Piacenza

Sicurezza: agenti e vigili del fuoco a Roma per protestare contro i tagli

26 agosto 2014

Vigili del Fuoco, caserma (20)

Anche i rappresentanti del Sap di Piacenza saranno a Roma domani per partecipare alla manifestazione di protesta contro tagli e blocco delle retribuzioni.

“Ai ministri Alfano, Pinotti, Orlando e Martina chiediamo di battere un colpo per i loro poliziotti, penitenziari, forestali e vigili del fuoco. L’ipotesi di prorogare per altri due anni il blocco delle retribuzioni è inaccettabile, pericolosa e ridicola”.

Lo affermano in una nota congiunta le segreteria generali e nazionali dei sindacati autonomi Sap, Sappe, Sapaf e Conapo, riuniti nella Consulta Sicurezza e rappresentativi di circa 43mila iscritti tra gli operatori della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco.

Il doppio taglio dovuto al mancato contratto e al tetto stipendiale comporta, per un operatore delle qualifiche intermedie, una decurtazione di 400/500 euro netti in busta paga. Si rafforzano quindi – sottolineano – le motivazioni che ci hanno spinto a scendere in piazza domani a Roma per donare il sangue e con un flash mob in piazza del Popolo.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE