Museo dell’agricoltura, 200mila euro per partire in tempo per Expo

20 ottobre 2014

Camera di Commercio

Costa 200mila euro il primo passo per aprire il Museo nazionale dell’agricoltura nelle aree lasciate libere dai militari in piazza Cittadella. “Si tratterebbe di una soluzione provvisoria, che riguarderebbe solo una parte degli immobili – ha spiegato il presidente della Camera di commercio Giuseppe Parenti nel corso della relazione programmatica 2015 – ma ci permetterebbe di aprire entro maggio, in tempo per Expo. Poi quando il Comune concluderà l’accordo per tutte le aree militari ragioneremo su come completarlo, il costo totale potrebbe arrivare a un milione di euro per avere un museo completo”.

Proprio in tema di Expo, Parenti ha spiegato che è stato pubblicato un bando per le imprese che intendono essere presenti a Piazzetta Piacenza, al costo di tremila euro a settimana. Il quale poi ha lanciato una sorta di appello: “La Camera di commercio ha fatto la propria parte per quanto riguarda gli impegni economici nei confronti della società di scopo che deve portare Piacenza alla esposizione universale, non per tutti è così, nei prossimi giorni faremo una verifica. Speriamo di non dover rinunciare a qualche progetto dei tanti che abbiamo ipotizzato”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE