Piacenza

Rapina al parcheggio della stazione, i pendolari: “È la terra di nessuno”

22 ottobre 2014

Parcheggio della stazione

“Il parcheggio è libero e gratuito ma poco sicuro perché sprovvisto di sorveglianza e di telecamere”. I pendolari piacentini lanciano un grido d’allarme dopo la rapina subita ieri intorno alle 18 da un 60enne che stava andando a recuperare la propria auto nell’area di sosta tra via Capra e il parcheggio della stazione e chiedono più controlli. “Per una donna la situazione è ancora più drammatica – ha detto una pendolare – soprattutto durante l’inverno quando il buio avvolge il parcheggio già a partire dalle 16”. Molti pendolari arrivano in stazione addirittura dopo le 20 e devono percorrere un tratto scomodo e pericoloso prima di raggiungere le auto. “Qui è la terra di nessuno – aggiunge un uomo di rientro da una giornata di lavoro –; il parcheggio sarà anche gratuito ma il rovescio della medaglia è che, senza controllo, rischi di essere aggredito”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE