Piacenza

Anziani derubati delle pensione da finto tecnico dell’Enel

15 novembre 2014

DSCN7882

“Sono un operaio dell’Enel, stiamo effettuando delle installazione dietro alla sua casa, per cortesia deve prendere i soldi, avvolgerli in un sacchetto di plastica e chiuderli in un cassetto perché i prodotti che stiamo utilizzando potrebbero distruggerli”. Queste le parole di un finto tecnico dell’Enel rivolte ad una coppia di anziani pensionati piacentini che sono caduti nel tranello, hanno preso il denaro ed hanno eseguito quanto chiesto dall’imbroglione, che li ha poi derubati.

E’ accaduto ieri mattina in via Bardonezza, a Borgotrebbia. Vittima dell’odioso raggiro una coppia di pensionati piacentini: lui di 86 anni, lei di 83 anni. “Quando ho fatto entrare in casa quell’uomo che diceva di essere un tecnico dell’Enel, ad un certo punto ho avuto paura – ci ha raccontato la donna – perché ha alzato la voce, era minaccioso e noi siamo anziani, ci ha spaventati”. Il truffatore ha portato via alla coppia 500 euro, la pensione ritirata poche ore prima. Sul fatto avvenuto ieri mattina indaga la polizia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE