Provincia

Sicurezza stradale, 1.500 bambini coinvolti in Valtrebbia e Valluretta

3 dicembre 2014

foto

Un’unica grande festa finale nel mese di maggio per tutti i ragazzi nel nuovo giardino “di sicurezza stradale” creato appositamente a Gossolengo: è la novità del progetto sicurezza stradale dell’Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta che anche quest’anno coinvolgerà circa 1.500 studenti d’ogni ordine e grado dei comuni di Agazzano, Calendasco, Gossolengo, Gragnano e Rivergaro.

Il progetto presentato questa mattina a Rivergaro, dal titolo “Diamo la precedenza alla vita”, prevede – oltre all’educazione stradale nelle classi e “su strada” con i vigili della Polizia intercomunale – anche incontri sul bullismo, mini-bike (con Piacenza Triathlon), benessere e salvaguardia animale (con il canile di Montebolzone), il progetto Pedibus e dimostrazioni sanitarie con simulazione di emergenze da parte della Pubblica Assistensa Sant’Agata di Rivergaro e Gossolengo e della Croce Rossa di Agazzano.

Da gennaio, alcuni progetti saranno attivati anche nei comuni di Rottofreno e Sarmato, che da poco sono entrati a far parte dell’Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta.

foto1

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE