Clandestini “scaricati” in un autogrill e ora devono lasciare l’Italia

17 Febbraio 2015

volante polizia notte

Otto persone vagavano spaesate e impaurite nella notte nel parcheggio dell’Autogrill di Fiorenzuola. Sul posto è stata chiamata la Polstrada di Guardamiglio che ha avvertito la polizia di Piacenza. I giovani hanno dichiarato di essere afgani e sono stati portati prima all’ospedale per gli accertamenti medici e poi in questura. Uno è risultato minorenne ed è stato affidato a una struttura di prima accoglienza. Altri 5 erano già stati colpiti da un provvedimento di respingimento da parte della Grecia. Dal momento che non hanno chiesto asilo politico nel primo luogo dell’Europa in cui sono arrivati non possono ottenere il permesso di soggiorno qui in Italia e quindi dovranno lasciare il territorio nazionale nelle prossime ore. Il gruppo si è trincerato dietro un muro di silenzio. Non è ancora chiaro come siano arrivati in Italia e chi li abbia accompagnati al parcheggio dell’Autogrill.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà