Bus inquinanti: 84 gli Euro 2 nel Piacentino. Seta: “Li controlliamo”

11 Marzo 2015

autobus  inquinante

Bus che “fumano” nero in circolazione nei giovedì e nelle domeniche di blocco del traffico. Una contraddizione secondo le segnalazioni arrivate via mail all’indirizzo [email protected]

I pullman che girano per la città sono, secondo chi ci ha scritto, ugualmente o più inquinanti delle auto a cui viene impedito il transito nelle giornate di stop, con l’obiettivo di limitare lo smog.

Telelibertà ha interpellato al riguardo Seta: “Il mezzo dal quale si sprigiona il fumo nero immortalato nella foto inviata alla redazione è stato immatricolato nel 2001, ha 14 anni ed è un diesel Euro2, quindi – precisa l’ufficio stampa di Seta – il fatto che esca fumo nero è purtroppo fisiologico in quanto solo negli ultimi anni i motori diesel sono stati dotati di nuovi sistemi di filtraggio e di sistemi di riduzione delle emissioni inquinanti”. Il parco mezzi Seta a Piacenza comprende 170 autobus (60 urbani e 110 suburbani/extraurbani). L’età media dei bus è di 10,8 anni: 9,7 per gli urbani e 11,7 per quelli che escono dalla città. Sono 84 i mezzi Euro 2; 25 gli Euro 3; 21 gli Euro 5 e 40 quelli a metano. Seta precisa però che un’automobile privata Euro 2 trasporta in media 1-2 passeggeri al giorno, mentre un bus permette lo spostamento di diverse centinaia. E’ per questo – afferma Seta – che sono esentati dal blocco del traffico.

I mezzi – precisano inoltre da Seta – sono sottoposti ad una doppia tipologia di controlli: una volta all’anno vanno alla revisione obbligatoria presso la Motorizzazione Civile e ogni 30mila km, vengono comunque sottoposti alla revisione periodica.

La segnalazione: Blocco del traffico alle auto, ma i bus? “Seta sarebbe da multare”

© Copyright 2021 Editoriale Libertà