“Abbiamo arrestato il ladro, ma l’altro è in casa”: anziano truffato

21 Marzo 2015

Anziana truffata

Coppia di falsi carabinieri con un finto ladro ammanettato si presenta alla porta di un anziano dicendo: “Abbiamo preso il ladro ma il complice è ancora nella sua casa”. Un attimo prima, per meglio simulare la messinscena, i tre truffatori avevano rotto il vetro di una finestra dell’abitazione presa di mira. Il padrone di casa ha quindi fatto entrare i due finti carabinieri e il presunto ladro, che hanno così potuto rovistare in casa ma non hanno trovato nulla da rubare. È accaduto alcuni giorni fa a Castelsangiovanni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà