Senza biglietto, si spoglia e causa il ritardo del treno: giovane denunciata

22 Marzo 2015

20150322-125446.jpg

Decisamente movimentato l’episodio che intorno alle 19 ha visto protagonista una donna di 29 anni, nigeriana. Sprovvista di biglietto, su un Eurostar per Milano, la 29enne è stata invitata a scendere a Piacenza. Lei ha finto di essere d’accordo, ma qualche secondo dopo, mentre il treno era ancora fermo, è stata vista risalire. Nuovamente fermata dal personale ferroviario, la donna è andata su tutte le furie, spogliandosi e mostrando il seno agli agenti del 113 giunti sul posto. L’episodio ha provocato un significativo ritardo del treno, che è rimasto fermo a Piacenza per circa trenta minuti. Dopo essere stata accompagnata per alcune visite in ospedale, la 29enne è stata portata in questura e denunciata per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Fuma una sigaretta sul treno, suscitando il malumore degli altri passeggeri. Protagonista, ieri pomeriggio, un giovane ivoriano di 22 anni, clandestino, senza biglietto, che ha concluso il suo viaggio alla questura di Piacenza. Il giovane, che era a bordo di un regionale, è stato fatto scendere e per lui sono state avviate le pratiche dell’espulsione dall’Italia.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà