Migliora la qualità dell’aria in Regione, ma a Piacenza ancora sforamenti

26 Maggio 2015

centralina_Arpa_300x267

Sensibile miglioramento della qualità dell’aria in Regione, ma in centro città a Piacenza i valori, pur in riduzione rispetto agli anni scorsi, sono ancora alti.
Succede sullo stradone Farnese, dove la centralina all’angolo con via Giordani ha superato il limite giornaliero di concentrazione dei PM10 per oltre 35 volte nel corso del 2014.
Nota di merito, invece, per le stazioni di Cortebrugnatella e Montecucco, dove il numero di superamenti è stato addirittura il più basso degli ultimi 8 anni.

Buone notizie per il PM2,5 in tutte le stazioni del piacentino città compresa, dove la concentrazione media annuale è risultata inferiore al limite annuale.

Dato negativo, di nuovo per via Giordani, per quanto riguarda il biossido d’azoto (NO2): la centralina è una delle 4 sulle 40 della rete regionale di monitoraggio in cui non è stato rispettato il limite della media annua dei valori.

I DATI DEL REPORT NEL DETTAGLIO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà