Dalla Provincia al comune: il trasloco dei dipendenti parte in rosa

13 Giugno 2015

Comune di Piacenza

Sono cinque donne le prime lavoratrici della Provincia che traslocheranno momentaneamente da corso Garibaldi a palazzo Mercanti. Le figure professionali sono state stabilite incrociando le esigenze del Comune di Piacenza (che non può assumere) e quelle economiche della ex Provincia. L’operazione comporta una somma di 165.725,65 euro (di cui 35.247 per oneri) che il Comune di Piacenza corrisponderà all’amministrazione provinciale. Si tratta di Paola Fornasari, funzionaria archivista, che arriverà in Comune dal primo luglio; Silvia Bracchi, istruttrice contabile, operativa in Comune dal 15 giugno; Graziella Cucina, istruttrice amministrativa, dal primo luglio a tempo parziale; Floriana Arleri, istruttrice amministrativa, dal primo luglio parziale; Rosa Fava, istruttrice amministrativa, dal 15 giugno a tempo pieno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà