Annega a San Salvatore di Bobbio: muore un 26enne pavese. Foto

28 Giugno 2015

IMG_5232.JPG

I sommozzatori dei vigili del fuoco di Bologna, giunti a Bobbio in elicottero, hanno individuato ed estratto il cadavere del 26enne pavese che ha perso la vita annegando in Trebbia. Il ragazzo, in compagnia di alcuni amici, stava nuotando nel fiume all’altezza della diga di San Salvatore: improvvisamente, probabilmente a causa di un malore, è sprofondato con gli amici che hanno tentato vanamente il salvataggio. Il giovane è stato trovato ad una profondità di circa cinque metri.

Notizia delle 15
In Trebbia, a Bobbio, sono in corso le ricerche di un ragazzo di 26 anni, originario di Stradella, che ha accusato probabilmente un malore in acqua mentre nuotava con tre amici a San Salvatore. Sono in arrivo i sommozzatori dei vigili del fuoco da Genova.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà