Follia in via Dante: 43enne ferisce due poliziotti prima dell’arresto

28 Giugno 2015

IMG_2772-1.JPG
Quattordici giorni di prognosi per due agenti e una volante semi distrutta: questo il risultato dell’operazione di polizia portata a termine ieri sera in viale Dante. È stato un rumeno di 43 anni a rendersi protagonista del movimentato episodio. Tutto è partito dalla chiamata alla polizia da parte della ex fidanzata in seguito ad un presunto pugno da parte del 43 enne al padre di lei. All’arrivo delle volanti, l’uomo ha iniziato ad inveire contro i poliziotti e si è poi denudato. Dopodichè, in evidente stato di alterazione, sono partite le violenze nei confronti degli agenti: un’operazione che, dalle 21, si è conclusa intorno alle 2 di notte. Il 43enne è ora rinchiuso nel carcere delle Novate: dovrà rispondere delle accuse di resistenza e lesione a pubblico ufficiale, atti osceni e danneggiamento aggravato. Gli agenti feriti sono ricorsi alle cure del pronto soccorso.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà