Val Trebbia

Ex albergo di Barberino: iniziata la demolizione. Eternit da rimuovere

2 novembre 2015

demolizione ex albergo di Barberino (fpz) (3)-800

Sono iniziate oggi le prime operazioni del cantiere incaricato di demolire l’ex albergo di Barberino: struttura che, tra polemiche e ricorsi, ha tenuto banco in Valtrebbia per quarant’anni. C’è innanzitutto da risolvere il nodo eternit, presente sul tetto dello scheletro in cemento armato, dopodiché i lavori procederanno gradualmente per un mese, con un importo complessivo di 130mila euro stanziati dalla Regione.

“Non c’è più niente da fare, mi spiace molto – commenta Giampaolo Groppelli, ex proprietario dell’albergo -. Di certo non vorrei mai che capitasse qualcosa di brutto a qualcuno, a causa di un cedimento, per cui ho accettato il provvedimento definitivo”.

Il primo step sarà la rimozione dell’eternit: “Se la ditta lavora bene, non c’è nulla da temere, perché procedure corrette impediscono la dispersione in ambiente di fibre, con trattamento a base di un pellicolante capace di incollare le fibre sull’amianto” ha spiegato la dottoressa Anna Bosi dell’Ausl.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE