Piacenza

Profughi nel Piacentino: sono 431 in 19 comuni. Ieri 15 nuovi arrivi

3 novembre 2015

profughi

Da un anno e mezzo anche il territorio piacentino è alle prese con un’emergenza divenuta cronica come quella dei profughi.
Con i 15 nuovi arrivi di ieri in città, il territorio piacentino accoglie complessivamente ad oggi 431 stranieri, prevalentemente uomini, che richiedono protezione. A Piacenza ne sono presenti 169 e in provincia 262. Sono 19 i comuni del territorio nei quali gli immigrati sono stati dislocati mentre non sono presenti nei restanti 29. L’area che al momento ne ospita di più è Castellarquato con 25, seguita da Calendasco con 22.

“Una volta ottenuto il permesso che richiedevano, molti di loro se ne vanno verso il Nord Europa, qualcuno è stato assunto e altri sono stati affidati al centro Sprar per i rifugiati – spiega il prefetto di Piacenza, Anna Palombi – i tempi però sono piuttosto lunghi perché occorrono circa 8-9 mesi, al momento il ministero sta cercando di istituire una nuova commissione territoriale per velocizzare i tempi”.

L’arrivo dei profughi spesso è accompagnato da polemiche che si innescano nei comuni i cui sindaci lamentano la comunicazione tardiva. “Non vogliamo avvertire tanto tempo prima per evitare allarmismi perché, in alcuni casi, si sono verificati problemi e le persone sono state dirottate su altre località. Quindi avvisiamo quando abbiamo la certezza e questa si ha al massimo tre giorni prima”.

Intanto gli sbarchi continuano.

Cartina Profughi provincia

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE