Piacenza

Droga e alcol: nel 50% degli incidenti stradali conducenti positivi

19 novembre 2015

INCIDENTI STRADALI

Violenze domestiche e omicidi compiuti sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e incidenti stradali provocati dall’uso di alcol e droghe. Assumere sostanze che alterano lo stato psico-fisico può comportare danni gravissimi, addirittura mortali.

E’ emerso questa mattina nel corso di un convegno organizzato presso la centrale operativa del 118 e destinato a medici, infermieri e operatori socio sanitari di diversi dipartimenti. Obiettivo: creare un approccio multidisciplinare al problema che sta assumendo dimensioni preoccupanti anche a Piacenza con 4mila accessi ogni anno al Pronto Soccorso per intossicazioni tossicologiche.

In cattedra Antonio Agosti, medico del pronto soccorso, che ha spiegato ai colleghi i rischi e le conseguenze legate all’assunzione di queste sostanze e la presenza sul mercato di nuove droghe. “Nel 50% degli incidenti stradali viene rilevata nei conducenti la presenza di alcol e droghe – ha spiegato Agosti – i nuovi nemici sono le “Smart drugs”, sostanze sintetiche facilmente reperibili su internet sotto forma di biscotti, cioccolata o profumatori ambientali”.

Antonio Mosti, direttore del Sert ha posto invece l’accento sull’importanza di questi incontri formativi che insegnano ai medici di diversi reparti come gestire il fenomeno.

DROGHE2

DROGHE

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE