Provincia

Smaltire rifiuti senza emissioni.
Il brevetto parla piacentino

29 novembre 2015

WP_20151128_007

Parla valtidonese il primo brevetto che in futuro potrebbe rivoluzionare l’attuale sistema di smaltimento dei rifiuti. Grazie all’idea di quattro imprenditori, di cui due castellani che sono Alessandro Stragliati e Sandro Achilli insieme a Giorgio Pecci e Bruno Torlasco, è stato possibile realizzare e brevettare un macchinario in grado di lavorare rifiuti senza produrre nessuna emissione in atmosfera tra cui la famigerata anidride carbonica. La macchina, pare una novità assoluta a livello mondiale, è in grado cioè di trasformare rifiuti senza bruciarli utilizzando un procedimento “a freddo”. Gli unici scarti sono gpl, polverino di carbone e gasolio a loro volta riutilizzabili. Un prototipo è già volato in Inghilterra.

I dettagli in edicola oggi con il quotidiano Libertà. 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE