Val Trebbia

Mangiano al ristorante: 100 intossicati, indaga l’Ausl

24 dicembre 2015

ristorante

Circa un centinaio di casi accertati di intossicazione alimentare, anche se si sospetta che possano essere molti di più. Non è certo un buon Natale per coloro che, nei giorni scorsi, sono andati a mangiare in un ristorante della media Valtrebbia e si sono poi ritrovati con pesanti malesseri come vomito, diarrea e febbre. Non un semplice episodio isolato ma un’intossicazione generalizzata che ha fatto scattare l’allarme ed il conseguente intervento del Programma di Sicurezza Alimentare dell’Ausl, che si è recato al ristorante per cercare di capire la provenienza e le cause dei malesseri.

L’episodio si sia verificato il 17, 18 e 19 dicembre, in un periodo dove i ristoranti sono pieni per le festività natalizie. E sotto osservazione ci sono proprio alcune cene aziendali che si sono tenute nei tre giorni consecutivi. Almeno un centinaio di persone – divise su più tavolate – si sono sentite male al ritorno a casa dopo la cena. Un lento e continuo passaparola tra i colleghi non ha fatto che confermare che, evidentemente, la causa del malessere doveva risiedere proprio in quella cena di lavoro.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE