Piacenza

Smog, ancora sforamenti. Domani domenica ecologica a Piacenza

26 dicembre 2015

smog auto
Anche giovedì 23 le centraline di monitoraggio dell’aria piacentina hanno superato i valori limite di concentrazione di polveri sottili.
Settantasei i microgrammi per metro cubo registrati in via Giordani, 68 al parco Montecucco, 59 a Lugagnano. Il limite è 50. La stazione Giordani-Farnese è arrivata al 60esimo sforamento annuale. Trentacinque sono quelli “tollerati”.
I continui sforamenti confermano la pessima qualità dell’aria che respiriamo. Bassa pressione, traffico e emissioni industriali sono gli ingredienti del cocktail nocivo ai nostri polmoni. Le previsioni meteo indicano ancora la presenza di nebbia per i prossimi giorni e nessun rovescio piovoso. Per la giornata di domani il Comune di Piacenza, come intervento di emergenza, ha disposto una domenica ecologica in cui saranno in vigore gli stessi provvedimenti in atto dal lunedì al venerdì. Dalle 8.30 alle 18.30 è previsto il divieto di circolazione che riguarderà i veicoli a benzina pre Euro e Euro 1, le auto a diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2 e Euro 3, i ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro. Vi sarà inoltre l’obbligo di spegnimento del motore per i mezzi in sosta. Come di consueto, sono escluse dalle limitazioni le zone della Besurica, di Montale e Le Mose. Lo smog di questo dicembre caldo sta attanagliando tutta l’Italia che tenta di correre ai ripari con provvedimenti last minute. A Milano e nell’hinterland da domani a mercoledì è previsto il blocco del traffico, a Roma le targhe alterne.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE