Posta a giorni alterni, un postino: “Catastrofe”. Cittadini preoccupati

23 Febbraio 2016

postino-800

La rivoluzione postale è partita anche a Piacenza: da lunedì infatti la posta ordinaria non viene più consegnata tutti i giorni, ma a giorni alterni. La città è stata suddivisa in 30 macro zone e ogni postino dovrà servirne due a giorni alterni. I cosiddetti postini plus avranno invece il compito di consegnare tutti i giorni quotidiani, riviste, telegrammi e raccomandate veloci. Ogni postino plus dovrà coprire 5 diverse zone della città.

Un portalettere si sfoga così: “Abbiamo già iniziato ad accumulare della giacenza, le prospettive sono catastrofiche, secondo il nostro punto di vista l’azienda sarà costretta a tornare sui suoi passi”.

Che cosa pensano i cittadini di questa sperimentazione? Tanti dubbi e tanta preoccupazione soprattutto da parte dei professionisti. “E’ sbagliato consegnare la posta a giorni alterni, speriamo non si generino ulteriori disservizi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà