Ex Manifattura, ingressi blindati.
“Ma la pensilina resta pericolante”

26 Febbraio 2016

ingresso ex manifattura tabacchi

Ingressi blindati alla ex Manifattura tabacchi di via Montebello. Raccogliendo le proteste dei residenti della zona, il Comune ha infatti chiesto alla proprietà della maxi-area, il cui recupero è fermo ormai da anni a causa della crisi, di rendere ancora più difficili gli accessi agli estranei: nei mesi scorsi, infatti, i capannoni nascosti dal grande muro erano diventati il tetto sotto cui si riparavano vagabondi e clandestini. Le porte e i cancelli sono stati quindi “sigillati” con grandi lucchetti e sbarre metalliche.”Un intervento atteso e benvenuto – commentano i residenti – anche se i problemi non sono finiti: la pensilina che sovrasta l’ingresso di via Montebello è fatiscente e rischia di cadere a pezzi, tra l’altro proprio a pochi metri c’è la fermata del bus, molto frequentata anche da anziani e bambini”.

L’assessore all’Urbanistica Silvio Bisotti conferma l’attenzione per la situazione: “Siamo in costante contatto con la proprietà. Tra l’altro abbiamo qualche timido segnale che nei prossimi mesi la situazione si possa sbloccare e possano anche partire i primi lavori”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà