Finita la costruzione del super muro a Farini: protegge il centro paese

28 Febbraio 2016

IMG_4671.JPG

L’ondata di maltempo che ha duramente colpito l’alta Valnure nel fine settimana è stata contenuta a Farini dal ‘super muro’ di difesa realizzato negli ultimi mesi a protezione del centro del paese e in particolare di via Roma.

I lavori sono ora ufficialmente terminati, consentendo ai cittadini di ritornare nelle proprie case. Ovviamente solo nelle case non distrutte, mentre per le altre si attendono i promessi rimborsi ai privati che dovrebbero arrivare indicativamente entro giugno.

I lavori per ricostruire a valle e a monte le arginature crollate durante l’alluvione del 14 settembre sono diversificati tra loro: a valle, è stato realizzato un muro di sostegno su pali, alto circa cinque metri e con una base di tre metri e mezzo di larghezza. I pali sono profondi dai sette agli otto metri. Il muro protegge da qualche giorno, da quando cioè sono terminati i lavori, tutta la sponda sinistra, dal ponte al Municipio (i cittadini avevano però chiesto il prolungamento del muro fino alla fine del paese). Ad eseguire i lavori è stata la Cdf, per un importo di 700mila euro.

Ampio servizio sul quotidiano Libertà in edicola domani, lunedì

© Copyright 2021 Editoriale Libertà