Carabiniere morto contro un camion fermo sulla strada: partito il processo

01 Marzo 2016

Luca di Pietra (1)

E’ iniziato stamattina in tribunale il processo per stabilire eventuali responsabilità per la morte dell’appuntato dei carabinieri Luca Di Pietra, morto in un incidente stradale il 29 settembre del 2014, mentre stava inseguendo un’automobile sospetta all’altezza di Castelsangiovanni. Il processo, che vede imputato con l’accusa di omicidio colposo e lesioni colpose l’autotrasportatore Stefanovich Novakov, è stato rinviato al prossimo 17 maggio, per consentire l’audizione dei periti che si sono occupati della dinamica dell’incidente stradale costato la vita all’appuntato dei carabinieri e il ferimento grave di un altro appuntato, Massimo Banci, il quale al momento dello scontro sedeva accanto al collega. Il processo si è svolto davanti al giudice Italo Ghitti. In aula era presente il Pm. Antonio Rubino. L’imputato è difeso dall’avvocato Marco Malvicini.  data-lightbox="liberta " href="https://www.liberta.it/wp-content/uploads/2014/09/incidente-carabinieri-a-Castelsangiovanni-3.jpg" incidente carabinieri a Castelsangiovanni (3)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà