Piacenza

Ladri scatenati in centro storico.
“Mai successo, spero sia stato per fame”

1 marzo 2016

ladri

Ladri scatenati in pieno centro storico a Piacenza nella notte tra domenica e lunedì. Prima hanno colpito in una libreria di via Legnano scassinando la serratura della porta d’ingresso e portando via 500 euro dal registratore di cassa poi si sono spostati in un negozio di estetica in piazza Duomo dove, sempre con la stessa tecnica, hanno arraffato 300 euro. Fallito invece un terzo colpo ai danni di un negozio di via XX Settembre. E’ proprio la titolare della libreria derubata, la Fahrenheit 451, a parlare ai microfoni di Telelibertà: “Non vi nascondo che la rabbia è tanta soprattutto perché faccio i salti mortali per portare avanti l’attività con tanti sacrifici e passione. I ladri hanno portato via praticamente il mio stipendio di un mese che già è molto misero. Spero solo che i ladri siano dei disperati e che l’abbiano fatto per mangiare e non per giocarseli alle macchinette – ha commentato Sonia Galli che, per sdrammatizzare l’accaduto, ha deciso di organizzare una serata a tema e lanciare un gioco dedicato ai ladri, però quelli gentiluomini, che hanno fatto la storia della letteratura”.

Oltre 100 prodotti nascosti in un trolley rubati in un supermercato sono costati una denuncia per furto scattata nei confronti di due donne di 31 e 46 anni residenti in città. Le due amiche sono state scoperte dagli agenti di sicurezza del negozio che hanno chiamato la polizia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE