Vendita prefettura e caserma dei carabinieri, l’asta è andata deserta

02 Marzo 2016

Caserma-carabinieri-via-Beverora-2-800

E’ scaduto alle 12 del 29 febbraio il bando di gara per la vendita degli immobili di proprietà della Provincia di Piacenza che ospitano la Prefettura in via San Giovanni e la caserma dei carabinieri di via Beverora. La gara è andata deserta.

La base d’asta per la caserma dei carabinieri era 5 milioni e 200mila euro e per il palazzo della Prefettura 4 milioni e 600mila euro.
La Provincia aveva già stabilito che in caso di asta deserta avrebbe ceduto gli immobili a Patrimonio Italia gestito da Invimit. Entro fine marzo verrà effettuato il rogito.
La Provincia con il ricavato della cessione realizzerà una palestra a servizio delle scuole nell’ex Laboratorio Pontieri come previsto dal piano delle opere pubbliche che verrà varato ufficialmente entro il 10 marzo.

Nel frattempo dalla giornata di ieri è libero l’immobile di via Mazzini che ospitava gli uffici della Provincia. I lavoratori sono stati spostati alla sede centrale di via Garibaldi. La Provincia ha sondato l’interesse di Comune di Piacenza e Regione Emilia Romagna per l’utilizzo dell’immobile, in caso contrario provvederà ad una nuova asta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà