Polpette killer in via Vaiarini e via Rosso: un altro cane morto. “Attenzione ai bimbi”

22 Marzo 2016

boccone

Altre polpette killer sono state ritrovate nei pressi di via Vaiarini. Sono almeno dieci i bocconi, probabilmente imbevuti di liquido antigelo, ritrovati in via Rosso, strada adiacente a quella dove è morto per avvelenamento un amico a 4 zampe, nei giorni scorsi. Un altro cane, un Labrador, è deceduto in queste ore; un altro, ancora per avvelenamento, si trova in gravissime condizioni. A segnalare i casi, l’associazione Angeli Randagi di Piacenza che avverte: “Chiunque trovi altri bocconi avvelenati contatti subito i vigili urbani, senza toccarli e attendendo l’arrivo delle forze dell’ordine – precisano i volontari -. È necessario analizzare i bocconi per capire cosa contengono e poter salvare i cani che li ingeriscono accidentalmente. Ogni sostanza causa infatti reazioni molto diverse tra loro, per cui serve sapere di che veleno si tratti per poter salvare l’animale”. Nel frattempo, avvertite guardie zoofile e vigili urbani, si sta presidiando la zona per evitare che anche un bambino possa entrare in contatto con i bocconi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà