Villa Serena, Sgarbi condannato a risarcire i danni a Comune di Piacenza e Reggi

04 Maggio 2016

Vittorio Sgarbi-800

Vittorio Sgarbi dovrà risarcire i danni al Comune di Piacenza e all’ex sindaco Roberto Reggi in merito alle frasi ingiuriose rivolte a Reggi e alla comunità piacentina nel 2005 in diretta con un’emittente radiofonica nazionale. Al centro della polemica la realizzazione della bretella di tangenziale nei pressi di Villa Serena. La Corte d’Appello di Milano ha emanato la sentenza nella quale viene dichiarato estinto il reato e confermata la condanna al risarcimento del danno richiesto dal Comune di Piacenza con una somma provvisionale di diecimila euro, oltre alle spese legali. Sgarbi dovrà risarcire anche l’ex sindaco Reggi.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà