Torre della Libertà di New York, al 105esimo piano l’omaggio agli alpini di Perino

17 Maggio 2016

newyork

Giorgio Gazzola è emigrato negli Stati Uniti nel 1968 ma il cuore è rimasto a Perino dove torna ogni anno nel periodo dell’Adunata nazionale degli Alpini. La troupe di Telelibertà lo ha incontrato nella piazza del paese insieme al capogruppo locale Luciano Mazzari e altre Penne nere. A New York, Gazzola faceva il muratore ed ha contribuito alla realizzazione della Torre della Libertà, il quarto edificio più alto del mondo sorto sulle ceneri delle Torri Gemelle crollate nell’attentato del 2001. Al 105esimo piano dell’edificio, il piacentino ha inciso un omaggio dedicato agli alpini di Perino.

Appunti Windows-1

© Copyright 2021 Editoriale Libertà