Farini, primi tuffi ai Sassi Neri. L’area turistica riapre dopo l’alluvione

24 Giugno 2016

IMG_5587

La notte del 14 settembre 2015, il Nure in piena aveva devastato i Sassi Neri, simbolo dell’estate di Farini. La furia dell’acqua scesa impetuosa aveva trascinato con sé un enorme masso bianco e intorno era rimasta devastazione. A distanza di nove mesi, l’area turistica del paese dell’alta Valnure è tornata a disposizione dei bagnanti. Una promessa che il sindaco Antonio Mazzocchi aveva fatto ai suoi cittadini e che oggi è diventata realtà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà