Piacenza

Tragedia a Marsaglia: giovane annegato nelle acque del Trebbia

10 luglio 2016

20160710-164034.jpg

Nonostante le manovre di rianimazione operate dai volontari della Croce Rossa di Marsaglia e dagli uomini del 118 di Parma giunti sul posto in elicottero, non ce l’ha fatta il ragazzo che oggi pomeriggio, poco dopo le 16.30, è annegato nelle acque del Trebbia, a Marsaglia.

Il giovane, un senegalese di 18 anni, che si era tuffato in compagnia di alcuni amici, è improvvisamente scomparso nelle acque del fiume e sono stati i compagni stessi a lanciare l’allarme. Immediata è scattata la macchina dei soccorsi: tanti i bagnanti presenti che hanno cercato di muoversi in prima persona cercando, invano, di ritrovare il ragazzo.

Sono stati i vigili del fuoco di Bobbio ad intervenire e, con l’ausilio di un gommone, a scandagliare l’area dove il ragazzo è stato visto per l’ultima volta. Dopo alcuni, lunghi, minuti di ricerche, il corpo senza vita del giovane è stato individuato. Inutili i tentativi di rianimazione.

20160710-173223.jpg

20160710-173246.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE