Provincia

Omicidio all’autogrill, c’è un indiziato: è lituano. Un coltello l’arma del delitto

31 luglio 2016

IMG_5819.JPG

É indiziato dell’omicidio di Oleksandr Bokov, camionista ucraino di 32 anni che ha perso la vita sabato nel piazzale dell’autogrill di Fiorenzuola, l’uomo di nazionalità lituana fermato dalla polizia. Si tratta di un 32enne.

Gli uomini della Squadra Mobile guidata da Salvatore Blasco hanno anche individuato l’arma del delitto, un coltello, utilizzata per colpire al petto la vittima, pare al termine di una lite degenerata nel tardo pomeriggio di sabato. L’arma è stata rinvenuta nei pressi del luogo ove si è registrato il tragico episodio.

Sul posto era immediatamente accorsa la polizia e aveva bloccato il presunto autore, conducendolo successivamente in Questura: indagini e accertamenti sono proseguiti per tutto il corso della notte.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE