Piacenza

L’odissea di Argo, cane impaurito che vive solo sull’isolotto del Po. Volontari in azione

16 agosto 2016

ARGO

Chissà se Argo sta aspettando il suo Ulisse. Da quattro mesi un misterioso cane segugio dal pelo marrone vive su un isolotto del Po proprio di fronte alla società canottieri Nino Bixio. Non si fa avvicinare da nessuno, con la coda in mezzo alle gambe (ne deve aver passate tante), vive in compagnia di gabbiani e qualche leprotto. I soci della Nino impietositi dalla sua magrezza e diffidenza l’hanno adottato (o meglio adottata, recentemente hanno scoperto che è una femmina, ma il nome rimane) e ogni giorno a turno imbracciano i remi, attraversano il Grande Fiume, e le portano il cibo.
Anche il Comune si è interessato all’odissea di Argo e, di concerto con l’Asl, sta attuando un programma di socializzazione in loco, sull’isolotto, per poi recuperarlo e affidarlo ad una famiglia.

ARGO2

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE