Piacenza

Argo è in salvo, Nino Bixio in festa. “Già tante richieste di adozione”

18 agosto 2016

argo

Argo è stato recuperato oggi, giovedì 18 agosto, dall‘isolotto Maggi. Lieto fine dunque per la singolare vicenda legata al meticcio, in realtà una femmina, che negli ultimi quattro mesi ha stazionato sull’isolotto Maggi, in Po, senza che nessuno riuscisse a raggiungerlo e trarlo in salvo.

Questa sera, dopo il programma di socializzazione predisposto dall’azienda sanitaria locale di Piacenza, due operatori sono riusciti a raggiungerlo e a condurlo sulla terra ferma. Un salvataggio che ha suscitato gli applausi scroscianti dei soci della Nino Bixio, circolo del quale era di fatto divenuta l’autentica mascotte.

“Ora sottoporremo l’animale ai controlli sanitari necessari – ha detto il veterinario dell’Asl Carlo Riccio -: a prima vista il cane presenta una ferita all’occhio, forse causata da un litigio con alcuni gabbiani che probabilmente lo hanno infastidito durante uno dei pasti”.

Lo stesso veterinario ha assicurato che sono già tante le richieste proveniente da famiglie piacentine che hanno richiesto di poter adottare Argo.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE