Val D'Arda

“Ha costretto la figlia a prostituirsi per anni”. Indagata 63enne della Valdarda

22 agosto 2016

prost2All’inizio avrebbe dichiarato di essere stata costretta a prostituirsi da un agricoltore per il quale lavorava. Salvo poi essere smentita dalla figlia: “Mia madre si prostituiva? Non è assolutamente vero, era lei che faceva prostituire me per procacciarsi denaro”, avrebbe raccontato la giovane agli inquirenti.

Per questo è accusata di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione una madre piacentina di 63 anni che, qualche mese fa, si è presentata al comando della Polizia municipale di via Rogerio raccontando la sua personale versione di una storia che sarebbe iniziata 15 anni prima per protrarsi fino a qualche anno fa. Tutto sarebbe avvenuto in un piccolo comune della Valdarda.

“Non ce la facevo più a tenere tutto dentro”, avrebbe rotto il ghiaccio la donna prima che le indagini facessero luce su una realtà che sarebbe stata invece ben diversa.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE