Val Nure

Cassano: 15 profughi in una frazione con 9 abitanti. Rabbia dei residenti

16 settembre 2016

Profughi a Vigneto di Cassano

Quindici profughi provenienti dal Bangladesh in una frazione che conta nove residenti, forse meno. Succede nella minuscola località di Vigneto, nella frazione di Cassano, a sei chilometri da Pontedellolio. Numeri che stravolgono completamente qualsiasi logica sulle percentuali di ripartizione dei richiedenti asilo.

Nelle ultime settimane a Vigneto sono circolate auto dei carabinieri, della Forestale, perfino gli ispettori del lavoro. La rabbia e lo sconcerto dei residenti di Vigneto si sta facendo piuttosto rumorosa tanto che ieri sera da quelle parti è salito anche il sindaco Sergio Copelli per capire cosa stia succedendo.

Una raccolta firme è arrivata perfino in prefettura: per raccogliere gli autografi è stato sufficiente un solo foglio. Tre, invece ne sono serviti per mettere nero su bianco “le incomprensibili ragioni di questa accoglienza” e lo stato di “totale disagio” degli abitanti.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE