Piacenza

Morte del carabiniere Luca Di Pietra, iniziato il processo in tribunale

24 settembre 2016

tribunale
“Non è stata una manovra voluta, ma consequenziale alla velocità. E non è stata affrontata nessuna manovra diversiva. L’autista ha mantenuto fino in fondo la direzione che aveva iniziato”. Lo ha affermato Renzo Franchi, perito infortunistico stradale, chiamato in tribunale davanti al giudice Italo Ghitti a illustrare le sue conclusioni sulla dinamica dell’incidente avvenuto il 29 settembre del 2014 a Castelsangiovanni; incidente che costò la vita a Luca Di Pietra, appuntato dei carabinieri del nucleo radiomobile di Piacenza, ed ebbe conseguenze gravissime per il collega che era al suo fianco in auto, l’appuntato scelto Massimo Banci, presente in aula con l’avvocato Carlo Alberto Caruso.

Tutti i dettagli in edicola oggi con il quotidiano Libertà. 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE