Piacenza

Altri minori non accompagnati in arrivo da Bologna. I sindaci: “Una bomba a tempo”

30 settembre 2016

prefettura

Tutti i sindaci delle nove province emiliano-romagnole hanno sottoscritto un accordo, inviato a tutte le prefetture e firmato anche dalla vicepresidente regionale Elisabetta Gualmini, dove per la prima volta si pone l’attenzione sul caso dei minori stranieri non accompagnati, definito dagli amministratori una “bomba ad orologeria”.

I Comuni capoluogo, tra cui dunque Piacenza,  sono infatti stati contattati dalle rispettive prefetture per informare dell’imminente arrivo, pare già entro oggi 30 settembre, di minori stranieri assegnati alla Regione.

Tra le richieste dei Comuni, firmate anche dal sindaco Paolo Dosi, vi è anche che tutti i minori siano sottoposti ad accertamento dell’età prima di essere inviati nei territori provinciali, attraverso l’esame auxologico del polso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE