Provincia

Bobbio: bocciodromo chiude, si punta a trasformarlo in scuola

24 ottobre 2016

bocce

Niente più bocce a Bobbio. I gestori del bocciodromo del paese, frequentato da tanti anziani, hanno infatti consegnato nei giorni scorsi una lettera all’amministrazione comunale in cui si ritirano definitivamente dalla struttura. L’attività è risultata essere troppo poco redditizia, considerato che la passione per le bocce sembra calare di anno in anno, tanto che, in altri bocciodromi della provincia, hanno già fatto il loro ingresso videolottery e slot machine, con il rischio per gli anziani di bruciare rapidamente la già magra pensione.
Adesso, chiusi i cancelli, si ragiona sul nuovo utilizzo. Spunta l’idea di un unico grande plesso scolastico, come spiegato dal sindaco Roberto Pasquali.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE